Press "Enter" to skip to content

Pietramezzana: una sfida che vola alto

1 ' di lettura

Un volo mozzafiato. Anzi, due. O forse tre…

Sapete dove sono le Dolomiti? Sbagliato. O meglio, quelle di cui parliamo oggi sono le Dolomiti Lucane. Stupendo angolo di Basilicata, ma quanti lo conoscono?

Sono trascorsi 15 anni da quando si concretizzò un’idea che sembrava folle: unire Castelmezzano e Pietrapertosa con un Volo dell’Angelo. Letteralmente: un cavo di acciaio che unisce due vette e attraverso queste i due paesi, due borghi di grande bellezza ma lontani dai più gettonati itinerari turistici (in fondo all’articolo troverete il video).

Da quel venerdì 8 luglio 2007 tutto è cambiato. Gli “Angeli”, italiani e stranieri, si sono contati a decine di migliaia, tanto più da quando (agosto 2013) si è aggiunta la romantico-adrenalinica possibilià del volo di coppia e del bacio nel vuoto, ovviamente da immortalare e postare sui social. E sulla scia di quella riscopertta turistica, a Pietramezzana (felice sintesi dei due luoghi uniti in volo) è arrivato anche il cinema, un po’ come nella stessa regione era capitato ormai diversi anni fa a Matera.

Ma al Volo dell’Angelo e al volo della conoscenza di quei luoghi, io voglio aggiungere un terzo volo: quello di un giornalismo di nuova generazione, capace di coniugare le leggi delle news con un corredo storico-culturale che può essere prezioso soprattutto nello stupendo Sud di questo Paese. Enza Immacolata Martoccia è studentessa sui generis, perchè in realtà la sua firma è già nota ed è proprio quella che ha scandito, sulla Gazzetta del Mezzogiorno, le tappe di questa avventura pazza e ovviamente non facile e piena di inghippi, ma alla fine vincente.

Partendo da una tesi universitaria, Enza Martoccia ha ricavato un ottimo libro-inchiesta, che racconta questo emozionante passato prossimo e il presente, ma si proietta anche e soprattutto sul futuro. Da cronista puntuale, Martoccia non ha nascosto nulla dubbi e campanilismi compresi (ottima ed eloquente l’analisi qualitativa fra un campione di cittadini delle due comunità, nella quale si rispecchiano le eterne reciproche diffidenze comuini a tutta l’Italia).

Ma al di là delle difficoltà oggettive o delle riserve mentali, questo libro offre un preziosissimo spaccato della strada da percorrere, cercando di non snaturare, per valorizzare le nostre infinite bellezze. E, davvero, a me pare di vedere un altro cavo di acciaio per le difficili ma possibili scalate di un nuovo giornalismo, sorretto da serietà e cultura. Un giornalismo che, a sua volta, sappia volare.

Gabriele Balestrazzi

La sfida di PietraMezzana, di Enza Martoccia, Fondazione Abacus

LEGGI ANCHE: Il tempo delle melanconie

Scopri nel sito Salgoalsud:

Abruzzo amadeus ambiente America Basilicata Calabria Calcio Campania Cartoline Cina cinema Coronavirus Covid-19 Cultura diritti Donne ermal meta film fiorello fumetti Giornalismo inquinamento intervista Italia Mafia meritonale Musica netflix News NordSud pandemia parma Recensione sanremo Sardegna serie tv Sicilia Sport Stati Uniti Storie Trump università vaccini Video violenza

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Mission News Theme by Compete Themes.