Press "Enter" to skip to content

Serie TV e film dal mondo #2: Australia, Germania, Francia e Spagna

2 ' di lettura

Quando si parla di cinema e serie tv, siamo abituati a considerare quasi esclusivamente Hollywood. Eppure, esistono tantissimi prodotti audiovisivi molto validi realizzati in paesi africani o asiatici a cui non si pensa quasi mai. Netflix e le nuove piattaforme di streaming, per fortuna, facilitano la distribuzione internazionale, presentando a un vastissimo pubblico film o serie che a fatica avrebbero raggiunto i multisala o i canali televisivi principali. Ma quali sono le più interessanti?

Serie tv e film dall’Australia

“Stateless” è una miniserie originale Netflix in sei puntate.

La trama in breve: un’assistente di volo in crisi fuggita da una setta, un rifugiato afgano, una guardia del centro di detenzione. Sono questi i personaggi della serie ispirata alla storia vera di Cornelia Rau, incarcerata illegalmente in un centro australiano per l’immigrazione. Dramma umano ed empatia sono i temi principali di questa miniserie meravigliosa.

Perché guardarla: il fenomeno dell’immigrazione è un fenomeno globale, anche se la percezione che spesso ne abbiamo sembra suggerire altro. Questa seria racconta il caso particolare dell’Australia, mostrandoci quanto la disumanità e l’umanità si intreccino ovunque nello stesso modo. Bisogna guardarla per saperne di più su un tema attualissimo, per commuoversi e arrabbiarsi, per scoprire la storia vera di una donna distrutta.

Serie tv dalla Germania

Come vendere droga online (in fretta)” è una serie originale Netflix in tre stagioni, per un totale di 18 puntate.

La trama in breve: Moritz e il suo amico Lenny decidono di aprire un commercio online di droga perché Moritz è stato lasciato dalla sua ragazza; la comprano da un fornitore, creano un sito super-sicuro e iniziano a fare un sacco di soldi. Almeno finché trafficanti, affaristi e polizia non cominciano a mettersi in mezzo. Senza dimenticare i problemi adolescenziali, ovviamente.

Perché guardarla: come “Ragnarok”, anche questo teen drama riesce a farsi largo nell’offerta spesso deludente del genere. Moritz e Lenny sono intelligentissimi, però rimangono invischiati in qualcosa di più grande di loro che – per il tema della serie – diventa quasi una commedia nera. Unendo il comico al “thriller”, questa serie ispirata a una storia vera si ritaglia un angolino di tutto rispetto nelle produzioni tedesche contemporanee.

Film dalla Francia

“Ascensione” è un film originale Netflix.

La trama in breve: ispirato alla vera storia di Nadir Dendoune, il film segue la vicenda di Samy, un ragazzo che decide di scalare l’Everest. La partenza è causata da Nadia, la ragazza che Samy ama da anni non ricambiato, la quale gli promette scherzosamente un bacio se lui scalerà la vetta più alta del mondo. Samy decide di farlo per davvero: senza preparazione e senza sapere nulla di montagne, parte per il Nepal in un’avventura umana straordinaria.

Perché guardarlo: benché la Francia sia un paese cinematograficamente attivo, questo film è “socialmente” importante. Molte riprese sono state fatte sull’Everest vero e proprio, e la storia è ambientata fra il Nepal e un quartiere popolare e povero poco lontano da Parigi. L’impresa di Samy non è solo per l’amore di Nadia, ma è anche il riscatto di una cittadina abitata perlopiù da immigrati di seconda e terza generazione che sperano e tifano nel ragazzo. È anche una lettera d’amore per la montagna, una celebrazione del Nepal e del suo popolo.

Film dalla Spagna

Le leggi della termodinamica” è un film originale Netflix.

La trama in breve: Manel, fisico, cerca di spiegare la sua rottura con Elena basandosi sulle leggi della termodinamica. Un po’ commedia romantica e un po’ dramma, il film alterna passato e presente legando ogni evento ai concetti della fisica, “dimostrando” che l’amore altro non è che un prodotto dell’universo.

Perché guardarlo: la Spagna ci ha abituati a film e serie quasi da “telenovela”, molto esuberanti e spesso poco validi qualitativamente (anche se di successo). Questo film si discosta un po’ da questo filone, raccontando una storia lirica e densa, commovente e dolce, e usando come filo conduttore concetti fisici che non sembrano più così complessi.

Alessandro Mambelli

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Mission News Theme by Compete Themes.