Press "Enter" to skip to content

Le Barricate di Parma rivivono in live painting

2 ' di lettura

In Strada Caduti In Strada Rinati è un progetto finanziato da ThinkBig, iniziativa di Fondazione Cariparma e LUdE. L’idea nasce dalla volontà di riportare alla luce e rendere percorribili due episodi della memoria storica della città di Parma.

La Resistenza parmigiana rivive in Live Painting

Attraverso interventi artistici di valorizzazione dei luoghi, si raccontano le storie delle Barricate
durante la resistenza parmigiana
del 1922 e dei cittadini deportati nei campi di sterminio nazisti, i
cui nomi sono incisi sulle Pietre d’Inciampo. Due percorsi, fisico e virtuale, al fine di formare, informare e ricordare. Il progetto prevede la creazione di un tour fisico e di uno virtuale.
Il tour virtuale consisterà in una sito web fruibile tramite smartphone, nel quale saranno inseriti
contenuti multimediali di vario genere. Il tour fisico consisterà in un percorso su strada le cui tappe racconteranno gli episodi e i protagonisti di queste storie.
Le installazioni artistiche saranno realizzate attraverso tecniche murali in Live Painting.
Le tappe identificate per i murales e i pannelli dipinti corrispondono ai luoghi in cui, nel 1922,
vennero allestite le Barricate e alle abitazioni in cui hanno vissuto i cittadini deportati e
commemorati dalle Pietre d’Inciampo. Nel 2022 ricorre il centenario delle Barricate di Parma e i 77 anni dalla Liberazione. Ciò che connette e lega questi eventi, non solo idealmente, sono le persone che hanno vissuto e sono morte, cittadini di ogni età. “È a tutto questo che vogliamo dare vita, creare un percorso che accompagni chi cerca, ma anche chi capita per caso, sulle tracce di queste storie che rischiano di farsi dimenticare”.

Il concorso per street artist e illustratori


Dal giorno 15 aprile è partita la Call for Artist rivolta a street artist (da 18 anni in su) e illustratori attivi sul territorio con lo scopo di realizzare opere in live painting sui temi delle barricate a Parma nel 1922 e delle storie delle persone deportate durante il regime nazifascista. Ci si può registrare tramite apposito modulo online (lo trovi qui). Il termine di scadenza è il 31 maggio 2021.

Nel modulo è richiesto l’invio di alcune foto delle proprie opere che rappresentino lo stile personale, senza vincoli di tematica o soggetto e in alternativa, è possibile inviare il proprio portfolio in formato pdf. Inoltre, è richiesta una breve bio e la descrizione dell’opera (max 600 caratteri).
Il formato della fotografia o scanner dell’opera inviata dal partecipante dovrà rispettare le seguenti specifiche: risoluzione 300 dpi; formato jpeg, tiff o pdf.


Durante la call verranno realizzati dei video incontri, tenuti da professionisti del settore, sulle tematiche storiche. La finalità degli incontri è quella di fornire un quadro completo degli eventi che saranno oggetto delle opere da realizzare ed è pertanto fortemente consigliata la partecipazione. L’associazione proponente affiderà ai vincitori una tematica specifica inerente al luogo in cui l’opera verrà realizzata. Sulla base di questa, gli artisti realizzeranno un bozzetto site specific che sarà valutato da una commissione composta da esperti d’arte e storici professionisti, prima dell’affidamento definitivo. Gli artisti vincitori realizzeranno i live painting durante l’evento diffuso per le strade della città di Parma. Ai vincitori sarà riconosciuto un compenso economico e i materiali (colori, pennelli) verranno forniti dall’associazione. I risultati della call verranno comunicati tramite e-mail.

Gli incontri

Nel mese di maggio si darà avvio ad una serie di incontri sulle storie protagoniste del nostro progetto.
Il 5,12, 19 e il 26 maggio alle ore 21:00 ascolteremo gli storici del CSM-Centro Studi Movimenti e dell’ISREC- Istituto Storico della Resistenza e dell’età Contemporanea di Parma, che ci racconteranno gli episodi delle Barricate parmigiane del 1922 e le storie dei deportati politici ed ebrei avvenuta durante il regime nazifascista. Per gli interessati è possibile partecipare inviando una mail a: instradacadutiinstradarinati@gmail.com

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Mission News Theme by Compete Themes.